Casa? Cosa possibile!

La casa rimane il bene più amato dagli italiani: sono l’81,5%, secondo i dati ISTAT, i nuclei familiari che hanno un’abitazione di proprietà.

Dal 2016 sono 19,5 milioni i contribuenti proprietari della casa in cui vivono che non devono più versare la TASI su questo bene, perché l’imposta è stata eliminata con la Legge di Stabilità. Sempre dal 2016, anche gli inquilini che adibiscono l’immobile ad abitazione principale non devono più versare la TASI.
Un alleggerimento tributario che farà risparmiare complessivamente 3,5 miliardi di euro l’anno: risorse che resteranno nella disponibilità della stragrande maggioranza delle famiglie italiane e che potranno essere utilizzate per apportare migliorie all’immobile o acquistare nuovi arredi.

Come?
Grazie alle diverse agevolazioni fiscali pensate per i contribuenti già in possesso di una casa.
E se la casa non la possiedo? Sono previste facilitazioni anche per chi ha bisogno di acquistarla, per i giovani e per quanti hanno necessità di finanziamenti e garanzie per compiere il fatidico passo.
E se voglio dare in affitto un immobile di proprietà? Sarà ancora più conveniente con i nuovi regimi di tassazione.

Sul sito www.casa.governo.it sono state raccolte in un pacchetto organico tutte le informazioni sugli strumenti pubblici a disposizione dei cittadini proprietari di immobili, o che intendono acquistarne e che possono trovarsi ad affrontare problemi come consumi energetici troppo alti, o per la richiesta di mutuo o l’acquisto di mobili.

La Guida redatta dal MEF mette a disposizione dei cittadini tutte le informazioni per “Acquistare e Affittare”, “Arredare” e “Ristrutturare e Riqualificare”.

Scarica la guida: Casa_MEF

Scarica il comunicato stampa del Consiglio Nazionale del Notariato: Consiglio-Nazionale-comunicato-stampa

Per saperne di più
www.casa.governo.it
www.dt.mef.gov.it
www.consap.it
www.abi.it