Il leasing immobiliare abitativo

La Guida “Il Leasing immobiliare abitativo”, che nasce da collaborazione tra Assilea (Associazione Italiana Leasing), il Consiglio Nazionale del Notariato con l’adesione di 11 tra le principali Associazioni dei Consumatori (Adiconsum, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Confconsumatori-ACP, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori) e realizzata con il contributo del Dipartimento delle Finanze (Ministero dell’Economia e delle Finanze), chiarisce le caratteristiche fondamentali del leasing immobiliare abitativo e i dubbi più frequenti, le tutele per il cittadino e i regimi fiscali applicabili.

Scarica la guida: Guida-al-leasing-immobiliare

Scarica il Comunicato Stampa Congiunto (Consiglio Nazionale del Notariato – Ministero dell’Economia e delle Finanze – Assilea): Consiglio-Nazionale

Casa? Cosa possibile!

La casa rimane il bene più amato dagli italiani: sono l’81,5%, secondo i dati ISTAT, i nuclei familiari che hanno un’abitazione di proprietà.

Dal 2016 sono 19,5 milioni i contribuenti proprietari della casa in cui vivono che non devono più versare la TASI su questo bene, perché l’imposta è stata eliminata con la Legge di Stabilità. Sempre dal 2016, anche gli inquilini che adibiscono l’immobile ad abitazione principale non devono più versare la TASI.
Un alleggerimento tributario che farà risparmiare complessivamente 3,5 miliardi di euro l’anno: risorse che resteranno nella disponibilità della stragrande maggioranza delle famiglie italiane e che potranno essere utilizzate per apportare migliorie all’immobile o acquistare nuovi arredi.

Come?
Grazie alle diverse agevolazioni fiscali pensate per i contribuenti già in possesso di una casa.
E se la casa non la possiedo? Sono previste facilitazioni anche per chi ha bisogno di acquistarla, per i giovani e per quanti hanno necessità di finanziamenti e garanzie per compiere il fatidico passo.
E se voglio dare in affitto un immobile di proprietà? Sarà ancora più conveniente con i nuovi regimi di tassazione.

Sul sito www.casa.governo.it sono state raccolte in un pacchetto organico tutte le informazioni sugli strumenti pubblici a disposizione dei cittadini proprietari di immobili, o che intendono acquistarne e che possono trovarsi ad affrontare problemi come consumi energetici troppo alti, o per la richiesta di mutuo o l’acquisto di mobili.

La Guida redatta dal MEF mette a disposizione dei cittadini tutte le informazioni per “Acquistare e Affittare”, “Arredare” e “Ristrutturare e Riqualificare”.

Scarica la guida: Casa_MEF

Scarica il comunicato stampa del Consiglio Nazionale del Notariato: Consiglio-Nazionale-comunicato-stampa

Per saperne di più
www.casa.governo.it
www.dt.mef.gov.it
www.consap.it
www.abi.it

Genitori e figli

Con la riforma del Diritto di Famiglia del 1975 e la più recente riforma della Filiazione entrata in vigore nel 2014, la legge ha radicalmente cambiato il rapporto tra genitori e figli, siano essi nati dentro o fuori il matrimonio, equiparandoli e modificandone in modo significativo le relazioni di parentela.
Lo status di figlio comporta precisi diritti, riconducibili a un vero e proprio “Statuto dei diritti del figlio”, come il mantenimento, l’educazione, l’istruzione e l’assistenza morale.
Ma anche doveri, quali il rispetto, l’obbligo alla convivenza (se minori) e il contributo, secondo le proprie capacità, al mantenimento della famiglia.
La tredicesima Guida per il Cittadino di Notai e Associazioni dei Consumatori affronta gli aspetti legislativi della relazione genitori-figli.

Scarica la guida: Guida-genitori-e-figli

Rent to buy

Notai e Associazioni dei Consumatori dedicano la dodicesima Guida per il Cittadino al rent to buy, contratto introdotto nel nostro ordinamento dal Decreto Sblocca Italia del 2014: uno strumento recente, ancora poco utilizzato in Italia che, soprattutto in un momento di crisi economica, può essere un’opportunità per chi desidera comprare casa ma non dispone subito della liquidità necessaria.
Con il rent to buy infatti l’acquisto avviene in un secondo tempo ma la disponibilità dell’immobile è immediata, a fronte del pagamento di un canone di cui una parte è da imputare all’utilizzo e un’altra al prezzo finale di vendita in caso di conferma da parte del conduttore-acquirente.
La Guida chiarisce le caratteristiche fondamentali del rent to buy e i dubbi più frequenti: ad esempio come rientrare in possesso dell’immobile in caso di inadempimento del conduttore,
cosa succede in caso di fallimento del venditore, quali regimi fiscali si applicano.
Fornisce inoltre una panoramica anche sulle altre forme contrattuali alternative di compravendita, focalizzando per tutte i vantaggi e gli svantaggi per entrambe le parti.

Scarica la guida: Guida_il_rent_to-buy-e-altri-modi-per-comprare-casa

Affari di famiglia

La Guida per il cittadino curata dal Consiglio Nazionale del Notariato “Affari di famiglia, la divisione del patrimonio tra eredità, testamento e donazioni” è una guida semplice e chiara, rivolta alle famiglie, per dare ai lettori un contributo concreto per la soluzione di tanti problemi quotidiani.

Scarica la guida: Affari_di_famiglia

1 2